In Primo Piano

In Primo Piano07/05/2018

Avviso alla cittadinanza

 

                                      RILASCIO DELLA CARTA D'IDENTITÁ ELETTRONICA (CIE)

Dal giorno 16 del mese di maggio 2018 il Comune di Pago del Vallo di Lauro è abilitato al rilascio delle nuove Carte d'Identità Elettroniche (CIE).

Si tratta di un grande cambiamento rispetto al vecchio documento cartaceo.

Le principali novità sono le seguenti:

Il rilascio della CIE non sarà più immediato come accade ora ma richiederà circa 6 giorni lavorativi, perché il documento verrà stampato dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato (IPZS) e spedito a scelta del cittadino presso il proprio domicilio o presso il Comune. Si invita pertanto a verificare con cura la validità dei documenti in possesso in particolare prima di mettersi in viaggio.

Anche i tempi di elaborazione della pratica saranno più lunghi, indicativamente 15-20 minuti a fronte dei 5-10  attuali. Per questo è prevista la possibilità di prenotare un appuntamento allo sportello anagrafe. I cittadini che avranno effettuato la prenotazione avranno la precedenza rispetto a coloro che si presentano direttamente allo sportello.

Si tratta di un documento biometrico, perciò sarà necessario rilevare anche le impronte digitali del titolare.

La fotografia consegnata dal cittadino verrà acquisita tramite scansione pertanto dovranno essere rigorosamente rispettati gli standard ICAO.

E prevista la possibilità per i cittadini maggiorenni di esprimere la propria volontà alla donazione di organi e tessuti (consenso o diniego); la scelta è facoltativa. Per qualsiasi informazione in merito si può consultare il sito http://www.trapianti.salute.gov.it/

La CIE oltre ad essere un documento fisico è anche un documento virtuale; all'atto dell'emissione verrà creata un'identità digitale che permetterà l'accesso a diversi servizi pubblici on-line.

Si precisa che con Decreto del 25 maggio 2016 del Ministero dell'Economia e delle Finanze, di concerto con il Ministro dell'Interno ed il Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 139 del 16 giugno 2016, è stato determinato l'importo del corrispettivo per il rilascio della nuova Carta d' Identità Elettronica (CIE), pari ad euro 22,30 (16,79 euro che verranno versati al Poligrafico dello Stato, per la produzione e l'invio del documento, e 5,51 euro per i diritti di segreteria, invariati rispetto alla versione cartacea), da versare sul c.c. n. 12039830, intestato a "Comune di Pago del Vallo di Lauro" causale "Rilascio C.I.E.".

Le carte d'identità cartacee attualmente in possesso dei cittadini mantengono la loro validità a tutti gli effetti fino alla data di scadenza, pertanto non sussiste alcun obbligo di sostituirle con la CIE.

Pago del Vallo di Lauro, lì 02/05/2018

                                                                                                                                               Il Sindaco

Avv. Antonio Mercogliano

In Primo Piano20/11/2017

AVVISO AD OPPONENDUM

 Oggetto: Sistemazione idrogeologica dei valloni a difesa dell'abitato comunale

 

IMPRESA: Impresa : Felco Costruzioni Generali srl Via Zeccagnuolo, 71 – 84016 Pagani (SA) tel 0818232321  - felcocostruzionisrl@pec.it  fax 0818237956;

 

Si fa riferimento ai lavori di “Sistemazione idrogeologica dei valloni a difesa dell'abitato comunale”, per comunicare che con nota n°2449 e successiva 3481 del 08/11/20217, la Direzione Lavori ha trasmesso l’ultimazione dei lavori ed il saldo finale così come da crono programma approvato, e da convenzione stipulata tra il Comune di Pago Vallo Lauro ed il Commissario Straordinario Delegato D.P.C.M. 21 gennaio 2011 Via A. De Gasperi, 28 - Napoli. Al riguardo Il sottoscritto Arch. Luigi Scafuro in qualità di RUP dei lavori in epigrafe, in applicazione al disposto dell’art. 218 del D.P.R. 5 ottobre 2011, n. 207,

 

A V V I S A

 

Che l’impresa  Felco Costruzioni Generali srl Via Zeccagnuolo, 71 – 84016 Pagani (SA) tel 0818232321  - felcocostruzionisrl@pec.it  fax 0818237956 ha ultimato i lavori di “Sistemazione idrogeologica dei valloni a difesa dell'abitato comunale” e pertanto

 

I N V I T A

 

Chiunque vanti crediti verso la suddetta impresa per indebite occupazioni di aree o stabili ovvero per danni verificatisi in conseguenza dei lavori sopraindicati, a presentare, a questo Comune, entro il termine perentorio di giorni venti (20) dalla data di pubblicazione del presente avviso, istanza riportante le ragioni dei loro crediti e la relativa documentazione. Fa presente che trascorso detto termine non sarà più possibile tener conto, in via amministrativa, di eventuali richieste a tal fine presentate.

Il presente avviso è pubblicato all’Albo Pretorio on-line e sul sito internet di questo Comune.

Pago del Vallo di Lauro, li  20/11/2017

 

Il RUP

Arch. Luigi Scafuro

In Primo Piano13/10/2017

BANDO DI GARA PER L’AGGIUDICAZIONE MEDIANTE PROCEDURA AI SENSI DELL’ART. 36 COMMA 2 LETT. B DEL D. LGS. 50/2016 e s.m.i. DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA SCUOLA DELL’INFANZIA DI PAGO DEL VAL

 BANDO DI GARA PER L’AGGIUDICAZIONE MEDIANTE PROCEDURA AI SENSI DELL’ART. 36 COMMA 2 LETT. B DEL D. LGS. 50/2016 e s.m.i. DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA SCUOLA DELL’INFANZIA DI PAGO DEL VALLO DI LAURO A.S. 2017/2018. CODICE CIG. Z23203072F

 

In esecuzione della Determinazione del Responsabile Area Amministrativa n 89 del 13/10/2017 è indetta una gara per l’aggiudicazione del servizio di refezione scolastica, ai sensi dell’art. 36 comma 2 lett. B del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i., con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

 

 

PROROGA TERMINI DI PRESENTAZIONE

 

Le ditte interessate alla partecipazione alla gara e che hanno manifestato il proprio interesse dovranno far pervenire, a mano o a mezzo raccomandata, entro e non oltre le ore 14.00 del giorno 23/10/2017, a pena di esclusione, un plico di spedizione (busta grande) controfirmato sui lembi di chiusura, con l’indicazione del nominativo del mittente e l’oggetto di gara con la seguente dicitura “Gara per l’appalto del servizio di refezione scolastica Scuola Materna a.s. 2017/2018” al seguente indirizzo Comune di Pago del Vallo di Lauro, Via Roma 29 (AV)

Non farà fede il timbro postale.

Lì,

Il Responsabile Area Amministrativa

f.to Angela Castaldo

In Primo Piano09/10/2017

BANDO DI GARA PER L’AGGIUDICAZIONE MEDIANTE PROCEDURA AI SENSI DELL’ART. 36 COMMA 2 LETT. B DEL D. LGS. 50/2016 e s.m.i. DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA SCUOLA DELL’INFANZIA DI PAGO DEL VAL

 BANDO DI GARA PER L’AGGIUDICAZIONE MEDIANTE PROCEDURA AI SENSI DELL’ART. 36 COMMA 2 LETT. B DEL D. LGS. 50/2016 e s.m.i. DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA SCUOLA DELL’INFANZIA DI PAGO DEL VALLO DI LAURO A.S. 2017/2018. CODICE CIG. Z23203072F

In Primo Piano08/08/2017

STATO DI GRAVE PERICOLOSITA' PER GLI INCENDI BOSCHIVI

 

Ordinanza Sindacale n.8

OGGETTO: STATO Dl GRAVE PERICOLOSITA' PER GLI INCENDI BOSCHIVI ANNO 2017.

IL SINDACO

Visto il Decreto Dirigenziale n.33 del 04/07/2017 con il quale il direttore generale per il Governo del Territorio, i Lavori Pubblici  e Protezione Civile della Regione Campania ha reso noto lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi sul territorio della Regione Campania dal 04/07/2017 al 30/09/2017, disponendo per lo stesso periodo, in ragione della legge n. 116 del 11 agosto 2014,art.14 comma 8, il divieto assoluto di bruciatura di vegetali, loro residui altri materiali connessi all’esercizio delle attività agricole nei terreni agricoli, anche se incolti, degli orti, parchi e giardini pubblici e privati, nonchè la combustione di residui vegetali e forestali ;

Preso Atto che con Decreto Dirigenziale n. 33 del 04/07/2017, è stato proclamato lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi sul territorio della Regione Campania sino al 30/09/2017;

Visti:

La Legge 21.1 1.2000 n. 353;

I Decreti Legislativi 3 Dicembre 2010 n.205 e 3 Aprile 2006 n. 152;

Il Decreto Legge 24 Giugno 2014 n.91

La Legge Regionale 7 Maggio 1996 n. 1 1

L'art.59 del R.D. 18 Giugno 193 1 11.773;

 


ORDINA

 

DIVIETO ASSOLUTO  fino al 30 settembre 2017. sul territorio del Comune di Pago Del   Vallo di Lauro:

 

1)      di bruciare vegetali, loro residui o altri materiali connessi all'esercizio delle attività agricole nei terreni agricoli, anche se incolti, negli orti, giardini, parchi pubblici e privati nonché la combustione di residui vegetali forestali;

 

2)      gettare dai veicoli in movimento mozziconi di sigarette sulle strade come disposto dall’art.15 lett.I del codice della strada.

 

ORDINA altresì

 

a tutti i proprietari, conduttori, detentori, a qualsiasi titolo, di aree confinanti con strade, boschi, abitazioni sparse, centri urbani, strutture turistiche, artigianali e industriali, di provvedere, con decorrenza immediata:

 

1)      alla rimozione dai terreni di ogni residuo vegetale o qualsiasi materiale che possa favorire l'innesco di incendi e la propagazione del fuoco;

2)      al decespugliamento laterale lungo le strade ( in corrispondenza di strade principali che attraversano comprensori boscati a maggior rischio di incendio, infiammabilità delle specie, esposizione accumulo di sostanza organica,) da effettuare con mezzi manuali e meccanici, mediante la ripulitura laterale delle strade dalla copertura erbacea ed arbustiva per una fascia variabile tra i 5  ed i 50 metri;

3)      al decespugliamento laterale ai boschi  (lungo il perimetro di aree boscate, va creata una fascia di rispetto, priva di vegetazione, tale da ritardare o impedire il propagarsi degli incendi);

4)      i concessionari di impianti esterni di GPL e gasolio, in serbatoi fissi per uso domestico o commerciale hanno l’obbligo di mantenere sgombra e priva di vegetazione l’area circostante al serbatoio per un raggio non inferiore m.6, fatte salve disposizioni che impongono maggiori distanze.

 

E’ FATTO OBBLIGO A CHIUNQUE  DI OSSERVARE E FARE OSSERVARE LA  PRESENTE ORDINANZA.   

DISPONE

 

Che salvo i casi previsti dal Codice Penale o da diversa disposizione di legge, le violazioni alla presente Ordinanza saranno punite, a secondo dei casi, ai sensi della Legge n. 353/2000, della Legge Regionale n. 11/1996, del Codice della Strada e dall'art. 7 bis del D Igs, N. 267/2000, ovvero con il pagamento di una somma da un minimodi € 25,00 ad un massimo di € 500,00.

 

 Nel caso di procurato incendio a seguito della esecuzione di azioni e attività determinanti anche solo potenzialmente l'innesco d'incendio sarà applicata una sanzione amministrativa non inferiore ad euro 1.032,00 e non superiore ad euro 10.329,00. ai sensi dell'art 10 della Legge n.353 del 21 11.20;

La presente ordinanza verrà resa nota al pubblico mediante:

La pubblicazione della presente Ordinanza all'Albo Pretorio e sul sito del Comune di Pago del Vallo di Lauro www.comune.pagodelvallodilauro.av.it

Inoltre la predetta verrà trasmessa :

Alla Prefettura di Avellino;

Alla Stazione di Carabinieri Lauro e Settore Forestale;

Al Commissariato P.S. Lauro

Alla Comunità Montana;

Al Comando di Polizia municipale di Pago del Vallo di Lauro.

INFORMA

 

Avverso la presente ordinanza , chiunque abbia interesse legittimo, può proporre ricorso al T.A.R. entro 60 giorni, ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni, decorrenti dalla data di pubblicazione o dalla piena conoscenza dell’atto comunque acquisita.

 

 

 

 

In Primo Piano19/07/2017

ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO

 

GIORNO

APERTURA

CHIUSURA

LUNEDI'

9:00

12:00

MARTEDI'

8:30

10:30

MERCOLEDI'

9:00

12:00

GIOVEDI'

15:30

17:30

VENERDI'

9:00

12:00

In Primo Piano13/07/2017

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA'

resa ai sensi dell’art. 46 del D.P.R. 445 del 28.12.2000
Il/la sottoscritto/a ___________________________________________________________________
(cognome e nome)
nato a_________________________________________________ (___) il _____________________
(luogo) (prov.) (data)
residente nel Comune di __________________________________________________________ (___)
(prov.)
in Via_________________________ n. ____, Cod. Fisc. ______________________________________
tel._______________ cell.____________________ mail ____________________________________
consapevole di quanto prescritto in materia di dichiarazioni sostitutive dagli artt. 75 e 76 del DPR
n. 445 del 28/12/2000 sez. V capo III in relazione alla responsabilità penale cui può andare
incontro in caso di dichiarazione non veritiere, di informazione o uso di atti falsi, sotto la propria
responsabilità
DICHIARA
 Di essere residente o domiciliato/a in Regione Campania;
 Di essere ex percettore di indennità di sostegno al reddito scaduta dal 2014 al 2017 (in ogni
caso prima dell’avvio delle attività di pubblica utilità) e attualmente disoccupato/a e privo/a di
sostegno al reddito;
 Di essere iscritto/a al competente Centro per l’Impiego di ________________.
Il/La sottoscritto/a dichiara inoltre, ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. n.196 del 30 giugno 2003, di
essere stato informato/a che i dati personali contenuti nella presente dichiarazione saranno
trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell'ambito del procedimento per il
quale la presente dichiarazione viene resa.
Data …………………………………. firma
N.B. Allegare fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità
fonte:

In Primo Piano03/07/2017

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DELLE MANIFESTAZIONI D’INTERESSE Programma di Sviluppo Rurale 2014/2020 RECUPERO DEL BORGO RURALE Misura 7.6.1 “Riqualificazione del patrimonio architettonico d

 AVVISO PUBBLICO

 

PER LA SELEZIONE DELLE MANIFESTAZIONI D’INTERESSE

 

Programma di Sviluppo Rurale 2014/2020

RECUPERO DEL BORGO RURALE

 

Misura 7.6.1 “Riqualificazione del patrimonio architettonico dei borghi rurali nonché sensibilizzazione ambientale”

 

Misura 6.4.2 “Creazione e sviluppo di attività extragricole nelle aree rurali”

 

In Primo Piano05/06/2017

L’Amministrazione Comunale di Pago del Vallo di Lauro anche quest’anno ha concordato di attuare un ciclo di 12 giorni di cure termali nel mese di giugno 2017 presso lo stabilimento termale “Term

L’Amministrazione Comunale di Pago del Vallo di Lauro anche quest’anno ha concordato di attuare un ciclo di 12 giorni di cure termali nel mese di giugno 2017 presso lo stabilimento termale “Terme Forlenza” di Contursi (SA), in favore dei residenti ed in particolare degli anziani del Comune di Pago del Vallo di Lauro, i quali usufruiranno di un servizio trasporto gratuito giornaliero. Gli interessati dovranno presentare, entro il 15 giugno 2017 l’istanza su modello predisposto dal Comune di Pago del Vallo di Lauro, copia della prescrizione sanitaria per le cure termali, copia della carta di identità. Le terapie convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale che possono essere effettuate alle Terme di Contursi sono le seguenti: FANGOBALNEOTERAPIA per patologie artrosiche, reumatiche, artroreumatiche, dolori articolari, esiti di fratture, BALNEOTERAPIA per patologia dermatologiche, IDROMASSAGGI per patologie vascolari e circolatorie, BAGNI ED IDROMASSAGGIOZONIZZATI per ristagni linfatici e venosi, CURE INALATORIE (INALAZIONI ED AEREOSOL) per patologie delle alte e basse vie respiratorie (faringitilaringiti- sinusiti-otiti etc.), NEBULIZZAZIONI per bronchiti croniche-ostruttive-asmatiformi, DOCCE NASALI SEMPLICI E MICRONIZZATE per riniti allergiche vasomotorie, INSUFFLAZIONI ENDOTIMPANICHE per otiti croniche e purulente, sordità rinogena, IRRIGAZIONI VAGINALI per patologie ginecologiche. Nel soggiorno è previsto: 1) VIAGGIO DI ANDATA E RITORNO con pullman (50 posti o con numero inferiore/superiore da concordare) del tipo G.T. e dotati di aria condizionata; 2) ASSISTENZA MEDICA durante l’intero orario di svolgimento delle cure; 3) VISITA MEDICA SPECIALISTICA GRATUITA circa la patologia oggetto di cura presso lo stabilimento termale; 4) SCONTO DEL 50% sull’eventuale secondo ciclo di cura a pagamento; 5) LIBERO ACCESSO agli spazi comuni della struttura come area giardini, solarium, sala tv, terrazze, campo bocce; 6) ESCURSIONE AL SANTUARIO DI MATERDOMINI per chiudere in bellezza il soggiorno termale. Le cure termali si svolgeranno presso lo stabilimento termale “Piscina Mirabilis Forlentiae” Terme Forlenza sito a Contursi Terme (SA) e avranno la durata di dodici giorni a decorrere da LUNEDÌ 26 GIUGNO FINO A SABATO 8 LUGLIO 2017. Le terapie si attueranno nell’arco della mattinata, il rientro è previsto dopo il completamento delle stesse. L’ordine di ammissione al progetto, fino al raggiungimento di n. 50 unità, seguirà le seguenti priorità: - Età del richiedente - Data di presentazione domanda - Numero di protocollo A disposizione dei pazienti è presente, inoltre, all’interno della struttura, un attrezzato REPARTO DI FISIOTERAPIA E RIABILITAZIONE dove è possibile effettuare le seguenti terapie: - MASSOTERAPIA; - KINESITERAPIA; - FISIOTERAPIA: IONOFORESI – ULTRASUONI A SECCO – ULTRASUONI IN ACQUATENS – DIADINAMICA – ELETTROTERAPIA – MAGNETOTERAPIA. Le Terme di Forlenza per la erogazione delle cure si avvalgono di attrezzature moderne ed all’avanguardia e sono le uniche terme a Contursi e tra le poche in Italia ad essere classificate e accreditate dal Servizio Sanitario Nazionale come struttura di I (prima) CATEGORIA in tutti i reparti per l’erogazione dei cicli di cure termali accreditate. Pago del Vallo di Lauro, lì 25 Maggio 2017 Il Sindaco F.to Avv. Antonio Mercogliano

In Primo Piano09/03/2017

Conferimento di incarico a contratto part time e determinato ex art 110 c.1 del TUEL per la figura di responsabile della P.O.N.3- Servizio Edilizia ed Urbanistica

 Conferimento di incarico a contratto part time e determinato ex art 110 c.1 del TUEL per la figura di Responsabile della P.O.N.3- Servizio Edilizia ed Urbanistica

torna all'inizio del contenuto