Titolo

 

 

AVVISO PUBBLICO PER L’INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO INTERESSATO AD ASSUMERE L’INCARICO DI COMPONENTE/PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE DI GARA NELL’AMBITO DELLA PROCEDURA

La categoria

09/01/2020

Il Comune di Pago del Vallo di Lauro, intende acquisire manifestazioni d’interesse/disponibilità per l’individuazione di soggetti cui affidare l’incarico di componente/ Presidente di Commissione giudicatrice nella gara per l’affidamento dei lavori in oggetto.

REQUISITI RICHIESTI

Tutti i soggetti devono essere in possesso dei requisiti di moralità e compatibilità di cui all’art. 77 commi 4, 5, 6 del D. Lgs. 50/2016 s.m.i. e dei requisiti di esperienza e professionalità di seguito indicate. I Commissari non devono aver svolto né possono svolgere alcun’altra attività, funzione o incarico tecnico o amministrativo relativamente al servizio del cui affidamento si tratta. Coloro che nel biennio precedente hanno rivestito cariche di pubblico amministratore non possono essere nominati commissari relativamente a contratti affidati dalle amministrazioni presso le quali hanno prestato Servizio. I Commissari non devono, in qualità di membri di Commissioni Giudicatrici, aver concorso, con dolo o colpa grave accertati in sede giurisdizionale con sentenza non sospesa, all’approvazione di atti dichiarati illegittimi. Ai Commissari si applicano le cause di astensione di cui all’art. 51 del codice di procedura civile e all’art. 35 bis del D.Lgs. 165/2001 e s.m.i.

Ai Commissari si applicano le cause di astensione di cui all’art. 42 del D.Lgs. 50/2016 e all’art. 7 del D.P.R. 62/2013. Il Commissario non deve essere in potenziale conflitto di interesse. Si applica ai commissari le cause di astensione previste dall’art. 51 del Codice di Procedura Civile. Il candidato selezionato dovrà dimostrare, prima dell’accettazione della nomina, di essere in possesso dei requisiti di moralità e compatibilità richiesti mediante rilascio di dichiarazione sostitutiva ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i. e produrre, se necessaria, l’autorizzazione ex 4 art. 53 del D.Lgs. 165/2001 e s.m.i. ad espletare l’incarico in oggetto. Il candidato selezionato, nella prima seduta di gara dovranno dichiarare, mediante rilascio di dichiarazione sostitutiva ai sensi degli art. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i, di non aver alcun rapporto, di qualsiasi tipologia, con nessuna delle imprese concorrenti. Il Commissario deve avere adeguata copertura assicurativa (RC patrimoniale), in caso di ricorso rispetto all’operato della Commissione.

 

A tal fine si chiede ai soggetti interessati di inviare tramite posta certificata elettronica, la seguente documentazione:

Manifestazione d’interesse ed autodichiarazione sul possesso dei requisiti di ordine generale e professionale ed esclusione di incompatibilità, ai sensi dell’art. 77 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.;

Curriculum vitae per le sole attività di membro e/o Presidente di commissione di gara;

La documentazione, firmata digitalmente e corredata da un documento d’identità del sottoscrittore, dovrà essere inviata alla PEC: utcas.pagovl@asmepec.it entro il 18.01.2020 alle ore 12:00 e contenere il seguente oggetto: “Manifestazione d’interesse quale componente della commissione giudicatrice per i lavori CIG 80234486BE

Il candidato che sarà scelto per l’incarico di componente/Presidente della Commissione giudicatrice per l’affidamento dei lavori in oggetto, dovrà:

Prendere visione del progetto oggetto di gara;

Prendere atto dei concorrenti in gara – cfr. allegato al presente avviso – e rilasciare la relativa dichiarazione di compatibilità;

Presiedere e coordinare tutti i lavori della commissione di gara a partire dalla fase amministrativa, a quella di valutazione delle offerte tecniche, tempo ed economica;

Nel caso in cui la 1° classificata risultasse anormalmente bassa, il Presidente ed i membri della commissione giudicatrice, dovranno fornire il supporto tecnico al RUP per la valutazione delle giustifiche;

 

L’incarico di componente/Presidente della commissione di gara decorrerà dalla data del provvedimento di nomina fino alla conclusione del procedimento di gara che coinciderà con la pubblicazione della determina di aggiudicazione ai sensi dell’art. 32 del Codice degli Appalti.

Il numero delle sedute sarà correlato al numero di offerte ed alle tempistiche di valutazione della documentazione amministrativa, dei progetti tecnici ed offerta temporale ed economica presentati da parte degli OE.

Comunque sia, i lavori della Commissione giudicatrice dovranno concludersi entro 30 giorni a partire dalla prima seduta pubblica.

Il compenso per il membro/Presidente, oltre oneri e IVA se dovuta è pari a € 750,00.

 

Resta inteso che una volta acquisita la disponibilità dei candidati, si procederà al sorteggio tra i funzionari che hanno dato l'assenso. Si resta in attesa della vs. conferma che dovra' essere inviata alla presente pec entro e non oltre il 18 gennaio 2020, data l'urgenza di provvedere.

 

 

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi dell’art. 13, comma 1, del D.Lgs. 196/03 e smi i dati forniti saranno raccolti presso gli uffici comunali per le finalità di gestione del presente procedimento e delle successive fasi della procedura in oggetto.

 

ALTRE INFORMAZIONI

Il presente avviso è pubblicato all’Albo Pretorio del Comune di Pago del Vallo di Lauro (AV)

 

 

IL RESPONSABILE DELL'AREA

Arch. Luigi Scafuro

indietro

torna all'inizio del contenuto